Adulti Monoproteico Maiale - 12,5kg

58,00 € cad.

+

La scelta della Carne di Maiale Italiano presenta dei vantaggi unici, dimostrati da molti studi scientifici. Consente di avere una monoproteina Ipoallergizzante perché poco adoperata prima d’ora nella alimentazione del cane. E’ stato seguito anche in questa formula il concetto di alimentazione olistica che caratterizza  tutta la linea Vet Line, utilizzando una sola fonte proteica: carne di Maiale Italiano disidratata e fresca ed una fonte glucidica senza i glutini allergizzanti e lieviti.Integrata con sette erbe officinali titolate che aiutano a prevenire parassiti, infezioni batteriche e virali, disturbi digestivi, tumori.

Ingredienti: Carne di Maiale 37% (di cui carne disidratata 23%, carne fresca 14%), riso (22%), piselli, amido di piselli, olio e grassi, favino, semi di lino (3%), patate, polpa di barbabietola essiccata, erbe officinali (0,5%) (Lino, Ortica Folia, Tarassaco, Eleuterococco, Echinacea, Ginseng, Aglio), sostanze minerali. Preservato con antiossidanti naturali.

Tenori analitici sul tal quale: Umidità 8%, proteine 26%, oli e grassi grezzi 14%, ceneri grezze 7,7%, fibra grezza 2,9%, Omega 3 0,9%, Omega 6 3,2%, calcio 1,45%, fosforo 1,2%.


ADDITIVI per Kg - ADDITIVI NUTRIZIONALI
3a672a Vitamina A 18500 U.I., Vitamina D3 1200U.I., 3a700 Vitamina E (t.r.alfa.toc.ac.) 150 mg, E4 solfato rameico pentaidrato 57 mg, E1 carbonato ferroso 60 mg, E5 ossido manganese 75 mg, 3B605 178 mg, 3B201 4,06 mg E8 Selenito di ossido 0,328 mg

VITAMINE E OLIGOELEMENTI SONO IN FORMA PROTETTA BIODISPONIBILE

Energia metabolizzabile per Kg 3600 Kcal

Modalità d'uso: nel caso di cambio di alimentazione, si raccomanda di somministrare il nuovo alimento gradatamente. Si può servire secco o in aggiunta a "Umido Bufalo". Lasciare sempre acqua a disposizione

 

 

NB: In riferimento alla legge 767/2009 dichiariamo quanto segue.

La dicitura "moproteico" laddove presente sulle ns etichette, è riferita alla parte proteica di origine animale, che notoriamente, è quella che più staticamente causa disturbi alimentari.
In questi casi è consigliabile, una dieta ad esclusione, che propone una sola fonte proteica di origine animale, per volta,in modo da individuare l'eventuale causa del problema.Seguendo la stesso criterio la dicitura "ipoallergenico", è riferita al fatto che, se una fonte proteica,in un soggetto non da reazioni allergiche,la stessa può definirsi ipoallergenica per il soggetto in questione.

In ogni caso e per ogni evenienza, è consigliabile consultare il proprio veterinario di fiducia.

Per le Istruzioni d'uso cliccare sull'immagine o qui.

  

INTEGRAZIONE ERBORISTICA

 



   
acquistagatto